Violoncello

Il corso di violoncello è rivolto ai bambini dai 4 anni

 

Così come nei primi anni di vita il bambino apprende la propria lingua madre, allo stesso modo fin da piccolo il bambino può imparare a suonare uno strumento, attraverso un percorso giocoso basato su ascolto e imitazione.

Gli obiettivi sono quelli di sviluppare in lui molteplici abilità: percettive, ritmiche, vocali, reazionali, mnemonico-lessicali e motorie attraverso lo strumento.

I brani che il bambino impara a memoria costituiscono un repertorio comune anche ad altri strumenti, con i quali il bambino suonerà in orchestra.

 

Come gli altri strumenti ad arco, esistono violoncelli di tutte le dimensioni, dal decimo all’intero. La grande estensione del violoncello, che parte dal registro grave e arriva fino a quello acuto, permette al bambino di esplorare un vasto mondo sonoro e timbrico che contribuirà ad arricchire la sua sensibilità.

 

La presenza del genitore alle lezioni di strumento nei primi anni del corso è fondamentale, per accompagnare il bambino nello studio dello strumento e per creare anche a casa un ambiente armonioso e favorevole all’apprendimento.

 

Le lezioni hanno cadenza settimanale e una durata che varia da 30 minuti a un’ora, a seconda del livello raggiunto.

Il bambino dovrà essere dotato di strumento che verrà preso in affitto secondo consiglio del docente e le cui proporzioni seguiranno la sua crescita.

violoncellista di 5 anni

Francesca Bongiorni

Francesca Bongiorni ha iniziato gli studi di violoncello presso la Civica Scuola di Musica di Corsico e si è diplomata brillantemente presso il Conservatorio A.Vivaldi di Alessandria sotto la guida del M° Andrea Cavuoto. Nel giugno del 2015 ha conseguito il Master in Music Pedagogy nella classe del M° Johannes Goritzki presso il Conservatorio della Svizzera Italiana, dove nel giugno del 2013 ha conseguito il Master in Music Performance nella classe del M° Taisuke Yamashita e del M° Mattia Zappa.

Collabora attualmente con l’Orchestra L.Cherubini sotto la direzione del M° Riccardo Muti e con l’Orchestra del Festival Pianistico Internazionale di Bergamo e Brescia. Nel novembre 2012 ha suonato con l’Orchestra della Svizzera Italiana in una produzione in collaborazione con il Conservatorio sotto la direzione del M° Alain Lombard. Ha collaborato con diverse orchestre, tra cui l’Orchestra del Teatro Donizetti di Bergamo, l’Orchestra Sinfonica della Valle d’Aosta, l’Orchestra Milano Classica. Nel 2013 ha collaborato con la Gioventù Musicale Italiana in un ensemble di musica da camera. Svolge un’intensa attività di musica da camera, in particolare nella formazione di trio con pianoforte. Ha seguito numerose masterclass con J.Goritzki, E.Dindo, M.Carneiro, e F.Pepicelli, M.Mika, M.Kopelman per la musica da camera.

Dal 2015 insegna violoncello presso l’Accademia Musicale Amadeus e il CFM di Barasso (VA) e dal 2011 violoncello e propedeutica musicale al Centro Culturale Asteria di Milano. Ha ricoperto il ruolo di insegnante di Propedeutica Musicale presso alcune scuole materne ed elementari di Milano e Buccinasco. Nel settembre 2011 ha completato il Corso di Formazione annuale “Io cresco con la musica” per docenti di musica presso l’Accademia “G.Marziali” di Seveso (MI), riconosciuto dal MIUR. 

E’ laureata in Scienze Linguistiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.